VILLA ALMERICO CAPRA, CONOSCIUTA COME "LA ROTONDA"

La villa fu originariamente progettata da Andrea Palladio per il vescovo Paolo Almerico intorno al 1570, sebbene né il progettista né il mecenate avrebbero visto l'edificio completato. La costruzione fu completata sotto la supervisione dell'architetto Vincenzo Scamozzi, per la nobile famiglia Capra. (frase aggiuntiva sul significato della villa) Tra le ville palladiane, La Rotonda ha portici di uguale grandezza su tutti e quattro i lati dell'edificio. La sala centrale della sua pianta quadrata simmetrica è coperta da una cupola, che può essere uno dei primi esempi di una cupola utilizzata nell'architettura residenziale occidentale. La Rotonda è una casa privata, di proprietà della famiglia Valmarana, che ha aperto la villa al pubblico nel 1986. La villa è stata inscritta nel 1994 come patrimonio mondiale dell'UNESCO sotto la bandiera della "Città di Vicenza e delle Ville Palladiane del Veneto."

 

VITA DI PALLADIO [PDF]

GENESI DELLA VILLA [PDF]

 

LINKS

Per ulteriori informazioni, visitare il Museo Palladio di Vicenza a Palazzo Barbaran da Porto, Contrà Porti 11 https://www.palladiomuseum.org/ e sfogliare la sua Media Library online, che fornisce foto, disegni e una bibliografia di testi su La Rotonda: http://mediateca.palladiomuseum.org/palladio/opera.php?id=41 Ville Venete consiglia itinerari per visitare le ville venete e descrive il contenuto e le strutture di ciascun sito: http://eng.villevenete.net/home_eng/ La Rotonda è inclusa nella Route 2: Da Verona a Venezia: http://eng.villevenete.net/all_the_itineraries/itinerario_2_copia_e71fabde9011d50/ La lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO per "Città di Vicenza e Ville palladiane del Veneto" fornisce un background storico e descrive il significato dei siti: https://whc.unesco.org/en/list/712/

 

GALLERIA